SANLURI. Una serra domestica di marijuana è stata scoperta all’alba di questa mattina 6 febbraio in paese dai carabinieri del Radiomobile della locale Compagnia, che hanno arrestato per coltivazione e detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti Giuseppe Malloci, 43enne, disoccupato, già conosciuto per vicende pregresse in fatto di droga. L’uomo, controllato in via Buonarroti nei pressi della propria abitazione in atteggiamento sospetto, ha attirato l’attenzione dei militari per il suo fare strano e sfuggente.

Il sospetto che avesse qualcosa da nascondere ha indotto i militari a effettuare una perquisizione domiciliare e nell’abitazione del disoccupato hanno scoperto una stanza adibita alla coltivazione di marijuana. Nel dettaglio sono stati trovati 150 grammi di marijuana in infiorescenze prodotte ed imbustate e 27 piante di cannabis indica dell’altezza media di 1,5 metri. La serra era dotata di lampade alogene, cappe aspiranti, termo igrometro, timer, variatori di corrente e deumidificatore. Il coltivatore di marijuana sarà processato con rito direttissimo per questa mattina nel Tribunale di Cagliari.

SANLURI. Una serra domestica di marijuana è stata scoperta all’alba di questa mattina 6 febbraio in paese dai carabinieri del Radiomobile della locale Compagnia, che hanno arrestato per coltivazione e detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti Giuseppe Malloci, 43enne, disoccupato, già conosciuto per vicende pregresse in fatto di droga. L’uomo, controllato in via Buonarroti nei pressi della propria abitazione in atteggiamento sospetto, ha attirato l’attenzione dei militari per il suo fare strano e sfuggente.

Il sospetto che avesse qualcosa da nascondere ha indotto i militari a effettuare una perquisizione domiciliare e nell’abitazione del disoccupato hanno scoperto una stanza adibita alla coltivazione di marijuana. Nel dettaglio sono stati trovati 150 grammi di marijuana in infiorescenze prodotte ed imbustate e 27 piante di cannabis indica dell’altezza media di 1,5 metri. La serra era dotata di lampade alogene, cappe aspiranti, termo igrometro, timer, variatori di corrente e deumidificatore. Il coltivatore di marijuana sarà processato con rito direttissimo per questa mattina nel Tribunale di Cagliari.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.