Una biblioteca digitale per i medici di Ostetricia al San Martino
Il reparto sta utilizzando per primo la piattaforma regionale

L’ospedale San Martino di Oristano apre le porte all’innovazione scientifica e alla digitalizzazione. Lo fa grazie all’utilizzo di una piattaforma che aiuta i medici a prendere in modo rapido decisioni cliniche e farmacologiche affidabili e ottimali per la cura del paziente, offrendo loro la possibilità di accedere in tempo reale, da pc o smartphone, a un ricco e aggiornato archivio internazionale di materiali scientifici ed interrogare il sistema sull’argomento desiderato.

Lo strumento di supporto decisionale, messo a disposizione di tutti gli operatori sanitari sardi gratuitamente dalla Biblioteca Scientifica Regionale (BSR), viene già utilizzato nell’Unità operativa di Ostetricia e Ginecologia del nosocomio oristanese. Nei giorni scorsi è stato presentato ai professionisti dell’ospedale nel corso di un webinar curato da Chiara Taiana, formatrice internazionale di UpToDate, e del dott. Gian Franco Puggioni, medico ginecologo con incarico di alta specializzazione in medicina materno-fetale, che ha avuto un ruolo fondamentale nel promuovere la partecipazione dei direttori e dei medici dell’ospedale.

Con l’adozione di questo sistema, utilizzabile direttamente al letto del paziente, è possibile consultare una delle banche dati cliniche più potenti, accurate e aggiornate al mondo, che raccoglie oltre 10.000 lavori, fra abstract, monografie, argomenti clinici. Sono 6.900 gli autori, editor e revisori che utilizzano un rigoroso processo editoriale per sintetizzare le informazioni mediche più recenti e tradurle in raccomandazioni attendibili e aggiornate, basate sulle evidenze cliniche. Si tratta quindi di una risorsa fondamentale per elevare gli standard assistenziali del percorso di cura e migliorarne gli esiti clinici, il cui utilizzo, gratuito per i professionisti, potrà essere progressivamente ampliato a tutti i reparti.

La Biblioteca Scientifica Regionale, accessibile da sette anni attraverso il portale www.bsr-sardegna.it, è una risorsa che si propone di rendere accessibile la letteratura scientifica internazionale disponibile in Sardegna. Il progetto, realizzato grazie alla collaborazione tra l’Università di Cagliari, l’Università di Sassari, Sardegna Ricerche e il Centro Regionale di Programmazione, è stato finanziato dalla legge regionale n. 7/2007.

Lunedì, 16 febbraio 2021

L'articolo Una biblioteca digitale per i medici di Ostetricia al San Martino sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.