Terralba

Distrutta la motrice

Un incendio ha danneggiato gravemente un autotreno la scorsa notte.

L’episodio è avvenuto poco prima delle tre del mattino a Terralba, in via Manca, a poche centinaia di metri dal cimitero.

Le fiamme che si sono propagate nella cabina di guida dell’autoarticolato hanno fatto scattare l’intervento dei vigili del fuoco del comando di Oristano.

Una squadra del 115 ha raggiunto Terralba a sirene spiegate e spento l’incendio dopo un intenso lavoro.

La cabina di guida è andata distrutta e l’automezzo ha subito anche altri danni, ma il rimorchio è stato salvato e così sembra anche il carico di cibo per cani.

Sul luogo dell’incendio sono intervenuti i carabinieri della stazione di Simaxis che hanno già avviato le indagini per fare luce sull’episodio di Terralba, dove in passato si era registrati diversi attentati incendiari.

I vigili del fuoco non avrebbero per ora trovato  tracce evidenti di un possibile innesco, ma le modalità con cui le fiamme si sono sviluppate accreditano l’ipotesi dell’incendio  doloso.

I mattinata è previsto un accurato sopralluogo degli stessi vigili del fuoco.

Sabato, 15 gennaio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video,  puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.