Un nuovo gattile per accogliere i felini meno fortunati: il progetto della volontaria Valentina Laconi. Da alcuni anni ha creato un’associazione, “Universal Miao” per accogliere, curare e dare in adozione i gatti randagi bisognosi. Ha in affitto un piccolo gattile che ha ristrutturato circa 3 anni fa: il proprietario dell’edificio, un uomo molto tranquillo e generoso, le ha sempre permesso di dare un rifugio a questi gatti. “Salvare un animale è una grande soddisfazione, ma anche un grande impegno e comporta tanti sacrifici” spiega Valentina. “Ora dobbiamo andare via e con mio marito, a gennaio, abbiamo acquistato un terreno, abbiamo chiesto un prestito, per far nascere il nuovo gattile. Questo terreno era incolto, si trova in zona campestre di Settimo San Pietro. Ho attivato una raccolta fondi per la realizzazione perché non c’è nemmeno la luce. Ho deciso di realizzare questo progetto perché sono già 4 i trasferimenti effettuati ed è ora di trasferirci definitivamente. Siamo partiti da zero, solo la recinzione è costata 2 mila euro, abbiamo fatto fare gli scavi per acqua e corrente che non è ancora presente e dovremmo mettere un impianto fotovoltaico. Dobbiamo costruire un vascone per lavare le lettiere e le cucce per non inquinare. Tutto in regola, insomma. Molte donazioni arrivano da fuori Sardegna. Contavo di trasferirmi a maggio ma non credo di farcela, i lavori sono ancora tanti da fare e le spese lo stesso tantissime”.Per parlare del nuovo gattile in costruzione è intervenuta una cittadina a Radio CASTEDDU (ecco il link dove potrete risentire l’intervista https://www.facebook.com/castedduonline/videos/2551579951804219/https://gofund.me/43fab9f0 e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline) che ha invitato a essere solidali con Valentina Laconi. Per chi volesse contribuire, questo è il link da raggiungere: https://gofund.me/43fab9f0

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.