Le Pro Loco della provincia di Oristano rinnovano il proprio comitato
A Solarussa l’assemblea dei presidenti 

Le Pro Loco della provincia di Oristano si preparano a rinnovare il proprio comitato. L’assemblea dei presidenti è convocata domani, sabato 25 luglio, a Solarussa, nei locali Naitana del Parco San Gregorio, in via Matteotti, alle 17.30 in prima convocazione e alle 18.30 in seconda convocazione, per il rinnovo dei componenti del Comitato provinciale Unpli.

Durante l’assemblea verranno eletti i sette nuovi componenti del comitato. A seguire verrà eletto anche il nuovo presidente e il vicepresidente.

Il presidente uscente, Pino Diana, della Pro Loco di Terralba, si è visto costretto a rinviare di alcuni mesi la convocazione dell’assemblea provinciale a causa delle prescrizioni date dalla situazione sanitaria ancora in corso.

Per il prossimo quadriennio (2020-2024), i futuri sette componenti del Comitato dovranno così affiancare le Pro Loco dell’Oristanese nelle nuove sfide imposte dalla normativa sul Terzo settore, che entreranno in vigore a breve. Lavoro condiviso con il Comitato regionale, che verrà invece eletto a fine agosto.

Venerdì, 24 luglio 2020

L'articolo Un nuovo comitato per le Pro loco della provincia di Oristano sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.