Cabras

Il progetto è anche un invito alla lettura rivolto ai genitori

A Cabras ogni bambino che frequenta l’asilo nido riceverà in dono un libro. Anche quest’anno la biblioteca comunale, in collaborazione con gli assessorati alla Cultura e alle Politiche sociali, porta avanti le attività di promozione della lettura con il programma “Nati per leggere”.

Grazie al progetto “Un nido di libri”, da oggi i genitori dei bimbi iscritti all’asilo nido comunale possono presentarsi in biblioteca per ricevere l’omaggio e – se ancora non la conoscono – scoprire l’ampia sezione pensata per l’età prescolare: un luogo accattivante in cui i bambini si sentono a proprio agio tra i libri più adatti a loro.

“In questo periodo le attività in presenza sono obbligatoriamente rimandate”, ha spiegato la consigliera delegata ai servizi bibliotecari, Paola Deiala, “ma con Un nido di libri le famiglie possono riscoprire la bellezza della lettura fra le mura domestiche. È anche un invito a trascorrere del tempo di qualità leggendo per i propri figli, in maniera altamente educativa”.

La lettura ad alta voce è un elemento primario per “Nati per Leggere”, perché incentiva i bambini a un ascolto attivo, predisponendoli in maniera positiva nei confronti del libro fin dalla più tenera età.

La voce di un genitore che legge crea un legame indissolubile e offre risvolti importanti per lo sviluppo della personalità del piccolo, sul piano relazionale, emotivo, cognitivo, linguistico, sociale e culturale.

“Già nella fascia d’età da zero a tre anni il bambino è fortemente recettivo e a livello cognitivo è pronto ad assorbire informazioni”, ha aggiunto Laura Celletti, assessora alle politiche sociali, sanitarie e assistenziali. “È quindi importante che i piccoli vengano correttamente stimolati al piacere di attività come l’ascolto. Il passaggio alla lettura autonoma avverrà così in maniera graduale e automatica”.

La biblioteca di Cabras è presidio locale di “Nati per leggere” e aderisce al programma dal 2004, impegnandosi con laboratori realizzati in sede e in stretta collaborazione con il servizio di asilo nido e con le scuole.

Tra le varie iniziative, la più amata dai bambini è stata la lettura animata da tre personaggi irresistibili, le fate Flora, Celeste e Fantasia, che con la loro valigia ricolma di libri regalavano un’ora di magia.

Mercoledì, 2 febbraio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.