Cabras

È rivolto agli istituti di ogni ordine e grado della provincia di Oristano

La Fondazione Mont’e Prama ha indetto un concorso rivolto alle scuole di ogni ordine e grado della provincia di Oristano, con l’obiettivo di coinvolgere gli studenti verso una conoscenza più approfondita del patrimonio archeologico presente nel territorio di Cabras.

L’educazione alla consapevolezza e alla conservazione del patrimonio culturale è un tema che la Fondazione intende promuovere, considerato lo straordinario valore strategico che questa risorsa rappresenta per il futuro delle nuove generazioni.

“Siamo fermamente convinti che i giovani debbano essere il fulcro dell’azione trainante dell’attività della Fondazione”, ha affermato Graziella Pinna, componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione, “perché nelle loro mani lasceremo il tesoro della memoria, quello che ci è stato donato dal passato. Oltre che giudici del nostro operato loro dovranno essere adulti capaci di affrontare il futuro”.

Il concorso “Mont’e Prama, scussorgiu ‘e memoria – Mont’e Prama, tesoro della memoria” prevede che gli studenti e le studentesse partecipanti, organizzati per classi o, nel caso delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, anche in maniera individuale, si documentino e approfondiscano la storia del territorio, attraverso un accurato lavoro di ricerca e analisi. Dopo la parte teorica si passerà a quella pratica, con un lavoro di contestualizzazione durante il quale i giovani dovranno evidenziare gli aspetti storici e artistici, rappresentarli ed elaborare una proposta di valorizzazione del sito o indicare idee per una migliore fruizione dei beni.

“Il modo ottimale per fissare le conoscenze è quello che deriva dal fare”, ha aggiunto Pinna, da tempo impegnata nello studio di nuove metodologie educative. “L’azione attiva lascia una traccia indelebile operando sulla memoria a lungo termine e, se associata al piacere dello svolgere un’attività coinvolgente, ha un effetto positivo specie tra i più piccoli”.

I ragazzi e le ragazze potranno realizzare la loro proposta scegliendo fra quattro categorie: elaborato grafico, elaborato testuale, servizio fotografico o elaborato multimediale. Il lavoro potrà essere rappresentato utilizzando ogni forma artistica: figurativa, visiva o con l’ausilio di mezzi tecnologici.

Per partecipare al concorso è necessario inviare l’elaborato insieme alla scheda di iscrizione entro e non oltre il 5 aprile 2022 al seguente indirizzo: Fondazione Mont’e Prama c/o Museo Civico G. Marongiu – 09072 Cabras – OR. Sul plico dovrà essere riportato il titolo del concorso. Per la scadenza degli elaborati farà fede il timbro postale.

I primi classificati vinceranno un tablet. Per il secondo e terzo posto è in palio del materiale scolastico. Una commissione composta da quattro docenti di ogni ordine e grado provvederà alla selezione degli elaborati ritenuti di particolare valore educativo e artistico. Saranno premiati gli elaborati in grado si esprimere forti elementi di innovazione, creatività e originalità.

Martedì, 14 dicembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392 o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.