Un’app che parla sardo per sostenere la racconta differenziata
Riciclario è stata adottata dall’Unione dei Comuni della Bassa Valle del Tirso e del Grighine

Facebook @riciclario

La sostenibilità a portata di mano, con Riciclario. È un’applicazione gratuita per dispositivi Android e iOS, tradotta anche in sardo, che permette ai cittadini di essere sempre aggiornati sulla raccolta differenziata e sui servizi ambientali. In Sardegna per prima ha puntato su Riciclario l’Unione dei Comuni della Bassa Valle del Tirso e del Grighine.

Questa app è stata pensata per aiutare i cittadini e le utenze non domestiche e promuovere un corretto conferimento dei rifiuti. Adottata da decine di comuni in tutta Italia, serve un bacino di quasi un milione di cittadini. Si tratta della prima app ambientale tradotta in sardo.

I cittadini che scaricano Riciclario potranno essere informati sul calendario di raccolta del proprio comune. Attraverso le funzioni dell’app si potrà accedere a un dizionario sui rifiuti sempre aggiornato. E la funzione scan code aiuta i cittadini a fugare ogni dubbio sul corretto conferimento. Tramite l’app sarà anche possibile prenotare il ritiro ingombranti e la gestione di tutti i servizi a chiamata.

Lunedì, 22 febbraio 2021

L'articolo Un’app che parla sardo per sostenere la racconta differenziata sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.