Cuglieri

Tappa nel Montiferru per il progetto ambientale lanciato da Sardegna Solidale

Cinquemila alberi da piantare in tutta la Sardegna, e subito cento di questi a Cuglieri: domani – venerdì 12 novembre – alle 10.30 in piazza Gramsci studenti e volontari metteranno a dimora 100 piantine in fitocella, di uno o due anni di età, fornite dall’agenzia Forestas. È un’altra tappa di “Pianta un albero: è un gesto d’amore”, l’iniziativa promossa dal CSV Sardegna Solidale.

«Abbiamo inaugurato questo progetto il 5 maggio a Bitti, per testimoniare la nostra vicinanza a quella comunità duramente colpita dall’alluvione nel novembre 2020. E questa tappa di Cuglieri non è da meno», sottolinea Giampiero Farru, presidente di Sardegna Solidale. «Alluvioni e incendi sono le due facce della stessa medaglia: l’ambiente della nostra Isola martoriato non solo dagli eventi naturali ma talvolta da cattive gestioni del territorio da parte dell’uomo”.

L’estate appena trascorsa è stata caratterizzata in Sardegna dalla piaga degli incendi boschivi, che ha colpito in modo brutale diversi territori. L’emblema di questa piaga è stato proprio il devastante incendio che il 24 luglio ha minacciato i Comuni del Montiferru. Domani ci stringeremo attorno a quelle comunità, portando un gesto di solidarietà che coinvolgerà istituzioni, scuole, parrocchie e mondo del volontariato».

Saranno presenti i sindaci Andrea Loche (Cuglieri), Antonio Flore (Scano Montiferro), Diego Loi (Santu Lussurgiu) e Gian Battista Ledda (Sennariolo). È stato invitato a partecipare monsignor Mauro Maria Morfino, vescovo della diocesi di Alghero-Bosa, ma la Chiesa locale sarà rappresentata anche da don Mario Piras, parroco di Santa Maria delle Nevi a Cuglieri, e don Cristian Sanna, parroco di San Pietro Apostolo a Scano Montiferro.

Invitati anche il prefetto e il questore di Oristano, Fabrizio Stelo e Giuseppe Giardina. Ha dato l’adesione il direttore generale di Forestas, Maurizio Mallocci.

Previste le rappresentanze delle scuole superiori che aderiscono al progetto “Scuola&Volontariato”, realizzato d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna (tra cui il Fermi di Alghero, l’ITI Buccari-Marconi e il Giua di Cagliari, il De Castro di Oristano, il Pischedda di Bosa e il Fermi di Ozieri).

Non mancheranno ovviamente la Compagnia barracellare di Cuglieri e le numerose associazioni di volontariato del territorio, in particolare quelle che sono state impegnate nella lotta contro gli incendi nel luglio scorso, tra cui il Prociv Sardegna con la presidente Anna Cascino, il coordinamento Sardegna del Prociv Italia, il VAB Sardegna con il presidente Claudio Moriconi, la cooperativa Shardana Soccorso di Cuglieri.

Arriverà a Cuglieri anche Peter Marcias, il regista che ha diretto il cortometraggio “Una nuova voce” che racconta l’esperienza di “Pianta un albero” ed è stato presentato ai recenti festival cinematografici di Torino e Roma, prima di sbarcare nelle principali rassegne internazionali.

Generico novembre 2021
La locandina che annuncia l'appuntamento a Cuglieri

Giovedì, 11 novembre 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.