È stato trovato privo di vita, sul divano, mentre in cucina era scoppiato un incendio. È successo nel primo pomeriggio di oggi a Sassari. Vittima è Marco Marcello Dussoni, un imprenditore di 62 anni. Non si sa al momento se sia morto perché ha respirato fumo mentre dormiva sul divano oppure se abbia avuto un malore in precedenza.
    L'allarme è scattato prima delle 15 quando alla centrale operativa del 115 è arrivata la segnalazione di un incendio in una abitazione in località Predda Niedda, strada 20. Sul posto è subito arrivata una squadra dei vigili del fuoco, gli agenti della Squadra volante e il 118. Entrati in casa hanno trovato la cucina in fiamme e il proprietario dell'abitazione, steso sul divano, privo di sensi. I vigili del fuoco hanno subito portato all'esterno dell'abitazione il 62enne, ma non c'era più nulla da fare, l'uomo era già morto.
    I pompieri hanno poi spento il rogo evitando che si propagasse al resto della casa e portato all'esterno una bombola di Gpl che si trovava all'interno. La polizia ha avviato gli accertamenti sull'episodio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.