L'operazione dei carabinieri dopo un lungo appostamento

ULASSAI. Nella serata di domenica, i carabinieri della stazione di Ulassai hanno arrestato in flagranza di reato per coltivazione di sostanza stupefacente un 30enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I militari, al termine di un prolungato servizio di osservazione effettuato in località “Gorroppu” con l’ausilio di personale della Squadriglia Anticrimine della Compagnia di Jerzu, hanno sorpreso il giovane all’interno di un agro nella sua disponibilità mentre sistemava con cura diversi arbusti di “marijuana”. Le piante, di dimensione variabile e comprensive di inflorescenze già mature, erano in procinto di essere tagliate per la successiva essiccazione che sarebbe avvenuta all’interno di un casolare adibito proprio ad “essiccatoio”. Tutti gli arbusti sono stati sequestrati, mentre per il 30enne sono scattate le manette ed è stato posto agli arresti domiciliari. A seguito dell’udienza di convalida tenutasi ieri è stato disposto l’obbligo di dimora nelle ore notturne.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.