Processo in Assise a Sassari, fatto di sangue nel dicembre 2016

SASSARI. «Ergastolo per Vincenzo Unali». È la condanna chiesta dal pm di Sassari, Giovanni Porcheddu, alla Corte d'assise di Sassari per l'allevatore di Mores, alla sbarra per l'omicidio di Alessio Ara, 37 anni, ucciso con una fucilata a Ittireddu il 15 dicembre del 2016. Unali si è sempre dichiarato innocente, ma per l'accusa avrebbe ammazzato Ara perché faceva la corte a una delle sue figlie, già legata sentimentalmente a un altro uomo con cui la famiglia dell'imputato era in affari.

La tesi è stata ribadita anche oggi 6 luglio davanti alla Corte presieduta dal giudice Massimo Zaniboni. La discussione in Assise è proseguita con gli interventi degli avvocati di parte civile, Ivan Golme e Luigi Esposito. La prossima settimana è attesa la replica dell'avvocato Pietro Diaz, che difende Unali. (Ansa).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.