Escalaplano

Scoperti dopo che avevano pubblicato un video sul web

Avevano visto un cinghiale che non riusciva ad attraversare un torrente in piena, dopo giorni di pioggia, e dall’alto l’hanno bombardato con grosse pietre, fino a ucciderlo.

Poi, pensando probabilmente di aver fatto una grande impresa, hanno girato un filmato e lo hanno condiviso sui social.

I tre autori della barbara uccisione dell’animale, avvenuta il 3 dicembre a Escalaplano, sono stati individuati e denunciati dagli investigatori dell’Ispettorato forestale di Cagliari.

Ricevuta una segnalazione sul video, gli agenti insieme al personale delle Stazioni forestali avevano immediatamente avviato un’indagine, per individuare innanzi tutto il luogo dell’uccisione.

Alle tre persone denunciate è stato contestato il delitto – previsto dall’art 544 bis del Codice Penale – di uccisione di animale con crudeltà o senza necessità, reato che  prevede una pena sino 2 anni  di reclusione.

La Forestale ha deciso di non diffondere le immagini crudeli tratte dal video.

L’operazione  portata a termine dal Corpo forestale si inquadra nell’intensificazione dei servizi a tutela della fauna e della biodiversità, per contrastare il fenomeno dei reati contro gli animali, in Sardegna purtroppo ancora grave e diffuso.

Martedì, 21 dicembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.