A dicembre scoperta nuova maxi-miniera da 5 miliardi di dollari

(ANSA) - ISTANBUL, 07 GEN - La Turchia ha battuto nel 2020 il suo record nella produzione d'oro. Secondo le cifre rese note dal ministro dell'Energia e delle Risorse naturali, Fatih Donmez, negli ultimi 12 mesi sono state prodotte 42 tonnellate del metallo prezioso, per un valore di 2,4 miliardi di dollari.

Il precedente record, risalente all'anno prima, era di 38 tonnellate.

"Puntiamo ad aumentare nel prossimo futuro la produzione a 100 tonnellate. Il nostro obiettivo è ridurre il deficit corrente e creare nuovi posti di lavoro", ha aggiunto il ministro di Ankara.

Il mese scorso era stata annunciata la scoperta di un'importante miniera d'oro dal valore stimato di quasi 5 miliardi di euro nel nord-ovest della Turchia, circa 250 km a sud di Istanbul. Il sito, che si trova nella proprietà dei un'azienda per la produzione di fertilizzanti, Gubretas, conterrebbe secondo le stime 99 tonnellate del metallo prezioso per una valore di circa 5 miliardi di dollari. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.