(ANSA) -  18 GIU - Otto ore in sala chirurgica per asportare un tumore complesso al cervello in una paziente di 68 anni.

È l'intervento da record realizzato con successo dall'equipe di Neurochirurgia del Mater Olbia Hospital.    

Il team specialistico è stato coordinato da Alessandro Olivi e Giovanni Sabatino, direttore del reparto.

L'intervento chirurgico per via craniotomica di asportazione con tecnica microchirurgica di un meningioma del forame magno è un'operazione molto delicata a causa della collocazione e dell'ingente dimensione del tumore da trattare.

"La paziente trattata, una 68enne della provincia di Sassari, dal 2014 era portatrice di un meningioma localizzato in prossimità del forame magno, a stretto contatto col tronco cerebrale", spiega Olivi.     "L'intervento eseguito è uno dei più complessi tra quelli effettuabili oggi in neurochirurgia, per due motivi - prosegue - da una parte la localizzazione profonda della lesione, per cui era molto difficile intervenire, dall'altra la dimensione molto cospicua della massa collocata proprio vicino al tronco cerebrale, dove hanno sede i centri che controllano diverse funzioni vitali, come quelle respiratorie, cardiocircolatorie, dei movimenti oculari, uditive e motorie".

L'intervento è stato completato con successo e in sicurezza, grazie anche alle moderne tecnologie offerte dalla nuova struttura ospedaliera olbiese, come la presenza in sala operatoria di un microscopio di ultima generazione, la Tac intraoperatoria, il monitoraggio neurofisiologico continuo delle funzioni vitali e l'aspiratore a ultrasuoni. (ANSA).

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.