Nuova ordinanza del sindaco di San Teodoro, Domenico Mannironi. Spiagge off limits per otto ore al giorno, dalla tarda serata sino all’alba, fino a prossimo quindici ottobre. Il motivo? “Considerati gli ultimi episodi di assembramento durante le ore notturne e di vandalismo registratinelle spiagge del territorio di San Teodoro, con danneggiamento e utilizzo in modo inopportuno delle proprietà comunale e della spiaggia e pericolo per la diffusione del Coronavirus”, il sindaco “con 3 ordinanze, ha dato nuove prescrizioni per quanto riguarda l’accesso in spiaggia nelle ore notturne, il consumo itinerante di bevande e la regolamentazione delle attività musicali”.Vietato “a chiunque l’accesso alle spiagge libere del Comune di San Teodoro dalle ore 22:00 alle ore 06:00 di tutti i giorni fino al termine del periodo di emergenza fissato al 15 ottobre 2020. In merito alla diffusione della musica, “ordina, per i pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (Ristoranti/Bar/Caffetterie ect..) e per le strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere, che non possono protrarsi, sia all’interno che all’esterno dei locali, oltre le ore 01,00, durante l’intero anno”. Ancora: “In merito alla somministrazione di alcolici, superalcolici e altre bevande, in contenitori di vetro o lattine, è consentito il consumo all’interno dei locali e delle aree del pubblico esercizio o nelle aree pubbliche esterne, di pertinenza dell’attività, legittimamente autorizzate all’occupazione di suolo pubblico. È vietato il consumo itinerante di qualsiasi tipo di bevanda in contenitori di vetro ed in lattine su tutto il territorio del Comune di San Teodoro; I titolari di attività economiche (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: bar, gelaterie, rosticcerie, pizzerie da asporto etc.) e i Presidenti dei Circoli Privati autorizzati alla somministrazione di alimenti e bevande, devono provvedere prima dell’orario di chiusura, e durante la giornata se necessario, a raccogliere e conferire correttamente gli eventuali rifiuti presenti sul suolo pubblico e derivanti dalle rispettive attività, per un limite di 5 metri di raggio dall’ingresso del locale”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.