Tre nuovi casi di positività al Coronavirus ad Ozieri, si tratta di ragazzi. A comunicarli è lo stesso sindaco del paese del Sassarese, Marco Murgia: “Sono sintomatici e la situazione sanitaria è tenuta costantemente sotto controllo. A loro vanno gli auguri di pronta guarigione. La situazione è in netto peggioramento e alcune riflessioni è utile farle per richiamare tutti ad un severo rispetto delle norme del distanziamento”, scrive su Facebook il primo cittadino. Che si rivolge proprio ai più giovani: “È vero che ad una certa età ci si sente invincibili e immortali ma gli highlander esistono solo al cinema. Essere giovani garantisce solo una maggior difesa ma non l’immunità e inoltre il pensiero deve essere rivolto anche a chi ci sta vicino: genitori, fratelli, nonni e amici.Ci siamo rilassati e come dicevano gli esperti è ricominciato il contagio”.

 

“Dobbiamo riacquistare una giusta tensione per circoscrivere i focolai che si presenteranno e frenare la diffusione. Per circoscrivere i focolai è necessario essere rigorosi con se stessi, in particolare mi riferisco a chi deve rimanere in quarantena, questo vale anche per coloro che al primo test sono risultati negativi e devono ripeterlo tra qualche giorno. Sono disagi che dobbiamo imparare a gestire certi che stiamo operando per il meglio”.

L'articolo Tre giovani di Ozieri positivi al Coronavirus: “La situazione è in netto peggioramento” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.