Transenne, alberi scomparsi dai viali, reti delle piante che crollano gonfie di foglie, muri imbrattati e cabine telefoniche utilizzate come bagni pubblici. E’ la fotografia del degrado di Pirri, illustrata in una lettera che Giovanni Zura Puntaroni, residente di via Riva Villasanta ha spedito ai vertici dell’amministrazione comunale. Assieme alla missiva anche un accurato dossier fotografico. Secondo i residenti anche la crisi dell’ordine pubblico (culminata nel rogo delle auto di qualche giorno fa in via Chiesa) “ è figlia dell’intollerabile stato di degrado e di abbandono in cui è lasciata Pirri. Basta fare quattro passi per il quartiere per rendersene conto, e sarebbe auspicale che gli organi di governo della città e del quartiere lo facessero periodicamente.

Cantieri iniziati e mai finiti, alberi tagliati e mai rimpiazzati, transenne metalliche del Comune abbandonate ovunque, panchine fatiscenti, ogni muro del quartiere imbrattato e mai ripulito, segnaletica orizzontale degradata e ormai invisibile, sosta selvaggia delle auto ovunque, e potrei continuare ancora a lungo.

Pensate che esiste ancora una cabina telefonica in via Italia, all’altezza della Vetreria, dalla quale bisogna passare a debita distanza perché utilizzata abitualmente come orinatoio. Tutto questo nella più totale negligente indifferenza degli organi preposti al governo e alla cura della città, a cui si aggiunge la totale assenza della Polizia Locale, istituzionalmente delegata al controllo del traffico.

Mi domando, e vi domando, se questa situazione sia tollerabile, e a quale livello di degrado si debba ancora arrivare prima di intervenire per sanare lo stato di abbandono di Pirri.

La situazione documentata qui sopra si riferisce soltanto a una minima porzione del quartiere, alla sua parte più centrale, ma le condizioni sono analoghe, e molto spesso peggiori, nelle zone più periferiche. Faccio quindi appello al vostro senso di responsabilità affinché poniate in atto in maniera tempestiva ed efficace tutte le azioni necessarie per restituire a Pirri uno stato di decoro degno di un Paese civile, e ai suoi cittadini il rispetto e la considerazione che credo si meritino”.

L'articolo Transenne, vandali e cabine telefoniche usate come bagni pubblici: “Pirri è abbandonata dal Comune” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.