L'allarme è stato lanciato dai familiari e le ricerche si sono concluse alle 2 del mattino con il ritrovamento del corpo

MEANA SARDO. Un cacciatore di 55 anni, originario di Roma ma residente a Quartu Sant’Elena, è stato rinvenuto privo di vita nelle campagne di Meana Sardo dalla squadra dei vigili del fuoco di Sorgono. I familiari dell’uomo, nella tarda serata di ieri 5 novembre, non vedendolo rientrare a casa, hanno diramato l’allarme ai carabinieri che hanno immediatamente attivato il piano di ricerca persone disperse, coinvolgendo i vigili del fuoco di Nuoro. Sul posto sono state inviate due squadre di ricerca, gli operatori SAPR (Droni) e unità cinofile VF. In prossimità dell’auto della persona dispersa è stato istituito un posto di Comando avanzato che ha coordinato le operazioni. Intorno alle 2 del mattino, il triste epilogo con il rinvenimento della persona dispersa: priva di vita. Dalle prime valutazioni sembrerebbe che l’uomo sia stato colpito da un malore che ne ha determinato il decesso. Sul posto hanno operato i carabinieri di Tonara e Belvì e la guardia medica di Meana Sardo.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.