La vittima è un uomo di 84 anni che stava raccogliendo secchi d'acqua

VILLACIDRO. Un uomo di 84 anni di Villacidro, Pasqualino Deidda, è caduto dentro un pozzo con dieci metri d'acqua ed è morto annegato. L'anziano, che stava raccogliendo secchi d'acqua, ha avuto presumibilmente un malore o un capogiro ed è finito nel pozzo, precipitando per sei metri prima di impattare con l'acqua. L'incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno nel podere dell'anziano, in località Rio Peis, nella zona industriale di Villacidro. Ad accorgersi della disgrazia è stato un figlio dell'uomo che recatosi in campagna perchè il padre tardava a tornare a casa, ha notato due secchi pieni d'acqua vicino al pozzo e quando si è affacciato ha fatto la drammatica scoperta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione della compagnia di Villacidro e i vigili del fuoco che hanno provveduto a recuperare il corpo del poveretto. Il decesso per annegamento è stato certificato da un medico della Assl su richiesta dei carabinieri. (luciano onnis)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.