Dramma a Sorradile, in provincia di Oristano. Un ragazzo di trentacinque anni, Alessandro Tatti, è morto stroncato da un malore dopo una partita di calcetto. Una tragedia, quella avvenuta ieri, che ha choccato un’intera comunità. Il corpo del 35enne si trova al Policlinico di Monserrato, domani il medico legale Roberto Demontis dovrà eseguire l’autopsia. La notizia della scomparsa di Tatti ha fatto rapidamente il giro del paese. Il sindaco, Pietro Arca, esprime tutto il cordoglio dell’amministrazione comunale: “Addio a un ragazzo bravissimo, tutto il paese è attonito. Alessandro era un militare. Quando si è sentito male è stato accompagnato da un altro militare al pronto soccorso di Ghilarza, l’hanno visitato ed è tornato a casa. Poi è stato di nuovo male”. Di lì a poco, il decesso. E un intero paese distrutto dal dolore per la scomparsa di un ragazzo molto conosciuto e benvoluto.

 

Alessandro Tatti era un militare dell’Esercito, impegnato in una caserma fuori Sardegna.

 

 

L'articolo Tragedia a Sorradile, muore dopo la partita di calcetto: lacrime per Alessandro Tatti proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.