A pochi passi dallo splendido lido di Orrì sorge il complesso nuragico S’Ortali e su Monti, in località San Salvatore nel territorio comunale di Tortolì.

Un sito che annovera una delle più preziose testimonianze del nostro passato dell’età prenuragica e del periodo nuragico: ospita una domus de janas e dei menhirs di epoca neolitica, un nuraghe complesso e la tomba dei giganti.

Le visite guidate a questo immenso patrimonio archeologico sono riprese nei giorni scorsi nel rispetto delle norme per il contenimento del Covid-19.

Sono cinque gli orari di visita, due la mattina e tre il pomeriggio: 9:15, 10:45, 16:15, 17:45 e 18:45. È preferibile telefonare e prenotare la visita al numero 393 9020917. Gli ingressi sono infatti contingentati a gruppi di massimo 15 persone. È inoltre obbligatorio l’uso della mascherina.

“Siamo lieti che il complesso archeologico abbia riaperto ai visitatori – commenta l’assessora ai Beni Archeologici Lara Depau– invitiamo gli interessati a prenotare una visita al nostro bellissimo sito per vivere un’esperienza unica, un viaggio nella storia e nelle nostre radici”.

Le esperte guide accompagneranno i visitatori nella visita al sito facendo compiere loro un viaggio nel tempo e scoprire un prezioso compendio di archeologia sarda che comprende al suo interno testimonianze di culture diverse che, attraverso il velo dei millenni, fanno intravvedere le dinamiche sociali ed economiche che regolavano la vita quotidiana, le attività produttive e la religiosità nella Sardegna preistorica.

Per tutte le informazioni è possibile consultare la pagina Facebook ArcheOgliastra.

Si consiglia per la visita al sito l’uso di scarpe comode e chiuse.

L'articolo Tortolì, riprese le visite al sito archeologico S’Ortali e Su Monti proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.