Cagliari

Una donna in isolamento, non ha sintomi gravi

Una donna sotto i 50 anni residente nel Cagliaritano, rientrata da una vacanza in Gran Bretagna, è il terzo caso di contagio da variante Omicron confermato in Sardegna.

Era risultata positiva al tampone al rientro nell’Isola: il sequenziamento fatto nel laboratorio dell’Aou di Cagliari ora ha confermato che si tratta della variante Omicron del Coronavirus.

La paziente è in buone condizioni e ovviamente in isolamento.

La notizia pubblicata dall’Unione Sarda è stata confermata all’agenzia ANSA dall’Aou.

Per il sud Sardegna è il primo caso di Omicron, visto che gli altri due erano stati intercettati nel Sassarese. Un passeggero sul volo Roma-Alghero era risultato positivo al covid, contagiato durante un viaggio in Sudafrica, e poi aveva trasmesso il virus nella variante Omicron a un suo contatto stretto.

Entrambi i pazienti erano vaccinati contro il coronavirus e non hanno avuto sintomi gravi.

Nessun contagio tra gli altri 118 passeggeri dello stesso volo, tra i quali alcuni giocatori della Torres Calcio.

Martedì, 21 dicembre 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.