Terralba

Sindaco e assessora in visita per donare una targa 

Terralba fa festa per la prima centenaria del nuovo anno. Ieri ha raggiunto il secolo di vita Marianna Lonis.

Per celebrare l’importante traguardo hanno raggiunto la casa della festeggiata il sindaco Sandro Pili e l’assessora Rosella Orrù (che si occupa del volontariato).

I due amministratori hanno portato alla signora Marianna gli auguri dell’intera comunità e le hanno donato una targa ricordo.

Nata a Terralba nel 1922, Marianna Lonis è stata per decenni un’abile sarta. Negli anni ‘40 era andata a Cagliari per imparare l’arte della sartoria nel laboratorio delle signorine Mascia.

Ha esercitato la professione per 40 anni: realizzava anche abiti da sposa ed era molto conosciuta.

Ha trascorso anche una parte della vita a Roma.

Marianna Lonis non si è mai sposata. Era la seconda di sette fratelli, ora sono rimasti in vita solo lei e il fratello più piccolo.

Martedì, 11 gennaio 2022

Grazie per aver letto questa notizia. Se vuoi commentarla, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.