Il giovane trovato dai carabinieri nel cortile di un'abitazione

MONASTIR. Un ventiduenne disoccupato, originario del Sudan e residente ad Assemini, con precedenti denunce a carico, è stato arrestato a Monastir, nella notte tra martedì e mercoledì 11 novembre, dai carabinieri della stazione, allertati dalla centrale operativa della compagnia di Dolianova, con l’accusa di furto aggravato. L’extracomunitario è stato individuato e bloccato dai militari mentre si aggirava all’interno del cortile di un’abitazione della via Sassari.

I carabinieri a seguito di immediate indagini, hanno poi appurato che, poco prima, il ragazzo aveva tentato di forzare le portiere di alcune auto parcheggiate nella Piazza Caduti di Nassiriya e aveva minacciato verbalmente un 38enne e un 35enne del posto, testimoni oculari dei tentativi, che lo avevano rimproverato.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.