Tanto buon cuore. L’Assl di Oristano ringrazia per le donazioni all’ospedale
Emergenza coronavirus: continuano i gestiti di solidarietà

Foto Assl Oristano – Donazione Oftal Ortopedia

Non si ferma la gara di solidarietà di istituzioni, aziende, associazioni, enti e privati cittadini che in questi giorni si stanno mobilitando per dare il proprio contributo alle strutture sanitarie della Assl oristanese e per far sentire la propria solidarietà a chi sta vivendo l’emergenza in prima linea.

Circa 300 mascherine sono state donate all’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale San Martino dal sindaco di Oristano Andrea Lutzu e dall’assessora allo Sport Maria Bonaria Zedda. Altrettante ne sono state realizzate dall’Atelier Zedda di Gavoi, che le ha poi regalate al reparto di Ostetricia e Ginecologia del nosocomio oristanese, mentre il Centro Antiviolenza “Donna Eleonora” di Oristano le ha confezionate per il personale dell’hospice.

Un grazie dall’Assl di Oristano anche all’Ordine dei Medici di Oristano che – oltre alle apparecchiature donate al reparto Covid grazie alla raccolta fondi promossa insieme alla testata on line LinkOristano – sta sostenendo il personale del Pronto Soccorso del San Martino, coordinato dalla dottoressa Priscilla Ongetta, con l’invio costante di dispositivi di protezione individuale e attrezzature elettromedicali.

È di questa mattina la donazione di tute, mascherine e altri dispositivi di protezione individuale acquistati grazie alla raccolta fondi “Un respiro per il San Martino”, nata dalla volontà di un privato cittadino, Cristian Deriu, con la collaborazione di Erica Pau, Ilenia Fanari e Claudia Mameli: la distribuzione dei materiali è partita oggi dall’Unità operativa di Chirurgia e dalla neonata area Covid del San Martino, ma presto sarà estesa anche ad altri reparti.

In occasione delle festività pasquali sono state tante le testimonianze di affetto e solidarietà nei confronti degli operatori sanitari: 400 uova di Pasqua sono state donate al San Martino dall’associazione Oftal e 40 scatole di dolciumi sono arrivati gratuitamente dalla ditta Diellezeta di Oristano, con l’obiettivo di dimostrare tutta la vicinanza agli operatori sanitari e ai pazienti in questo difficile momento.

Anche la Questura di Oristano, nella giornata di ieri, dopo la commemorazione del 168° anniversario dalla fondazione della Polizia di Stato, ha voluto ringraziare chi in questo momento è impegnato nella lotta al coronavirus, con la donazione di diverse confezioni di uova pasquali.

A tutti coloro che, in ogni modo e con ogni mezzo, stanno supportando le strutture e gli operatori sanitari, va un profondo ringraziamento da parte del direttore della Assl oristanese Mariano Meloni e di tutto il personale.

Foto Assl Oristano – Donazione Un respiro per il San Martino – Reparto Chirurgia


Foto Assl Oristano – Donazione Diellezeta

Sabato, 11 aprile 2020

L'articolo Tanto buon cuore. L’Assl di Oristano ringrazia per le donazioni all’ospedale sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.