Tamponi in Consiglio regionale per politici e personale
La seduta di oggi è stata annullata dopo la segnalazione di alcuni casi sospetti

Domani alle in Consiglio regionale comincerà lo screening dei consiglieri, dei dipendenti e di tutte le persone che – per varie ragioni – frequentano il palazzo di via Roma, a Cagliari.

È la seconda volta che si procede a uno screening nella sede dell’Assemblea legislativa sarda. A novembre, dopo che alcune persone risultate positive al virus, si era proceduto a eseguire i tamponi e alla disinfestazione degli uffici.

La decisione di annullare i lavori del Consiglio regionale, previsti per questo pomeriggio alle 16, era stata presa ieri dal presidente Michele Pais, informato che di alcuni possibili contatti con persone positive.

“Esorto tutti i consiglieri e tutto il personale a sottoporsi al tampone”, ha detto il presidente Pais, “per poter riprendere al più presto, in tutta sicurezza, l’attività legislativa. Il Consiglio regionale deve dare l’esempio: per combattere il virus sono necessarie massima attenzione, collaborazione e disponibilità. Nessuno può essere messo a rischio soprattutto nei luoghi di lavoro. Diamo l’esempio”.

Martedì 23 marzo 2021

L'articolo Tamponi in Consiglio regionale per politici e personale sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.