Stava andando a pranzo dai genitori, ieri, a Quartu, quando racconta di esser stata “tamponata da una Smart guidata da un giovane tra i 27 e i 30 anni, di carnagione scura, magro e con un cappellino rosso e arancione”. Rossella Orrù, selargina, era in auto con il marito: “Mi son fermata prima delle strisce pedonali rialzate davanti alla clinica, vicino alla svolta per via Turati, per fare attraversare un pedone. La Smart, da dietro, mi ha colpito. Ci siamo fermati, ho proposto al giovane guidatore di compilare il Cid e mi ha proposto di spostarci in via Turati perchè c’era posto per parcheggiare”. Invece, ne ha subito approfittato: “Mentre stavo facendo manovra è scappato in viale Marconi. Mio marito, però, ha fotografato con il cellulare l’auto. Siamo riusciti a risalire alla targa completa, le ultime lettere erano sfocate”.Grazie a un sito internet la Orrù scopre “che la Smart, immatricolata nel 2007, non è assicurata. Voglio il pagamento di tutti i danni, saranno non meno di 400-500 euro. Ho già parlato con la mia assicurazione, i tempi però sono lunghi: il guidatore mi contatti alla mia email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.“.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.