Da domani niente ristorante, stadio o teatro per i no-vax anche in zona bianca, mentre chi è vaccinato o è guarito dal Covid negli ultimi 6 mesi resterà libero di andarci. Non sarà necessario nemmeno scaricare di nuovo il Green pass ’rafforzato’: il Qr code resterà infatti lo stesso, anche se durerà non più 12 ma 9 mesi. Da domani quelli che si riducono sono invece gli spazi per gli oltre 6 milioni di italiani non vaccinati. Per loro scatta la nuova stretta e anche per prendere i mezzi pubblici sarà necessario avere almeno il Green pass “base”, ossia quello che si ottiene con il solo tampone molecolare (valido 72 ore) o quello antigenico che vale per 48. Super Green pass, vaccino, mascherine: ecco le date chiave di dicembre Con il test negativo si potrà continuare ad andare al lavoro, in palestra, pernottare in albergo ma poco altro. Non ci si potrà sedere al tavolo al bar, andare al ristorante al chiuso o a teatro. 

Leggi su https://www.quotidiano.net/cronaca/da-domani-chi-ha-il-super-pass-e-piu-libero-1.7113116?utm_source=Quotidiano_Net&utm_campaign=1d9dab8526-NL-Qnet&utm_medium=email&utm_term=0_ce4b8c31c3-1d9dab8526-360057546

L'articolo Super Green pass: ecco cosa cambia da domani proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.