A Oristano 15 indagati con l'accusa di aver inserito nelle liste delle persone da vaccinare parenti e amici senza titolo, al momento, per ricevere la dose

Sulla Nuova Sardegna in edicola il 9 aprile l'attesa per la decisione del ministero della Salute che potrebbe riportare la Sardegna in zona rossa a partire da lunedì 12 aprile a causa dell'aumento dell'indice di contagio.

Mentre in alcuni centri vaccinali della Sardegna gli anziani devono sopportare il disagio di lunghe attese, anche di ore, perché arrivi il turno per ricevere finalmente la dose del vaccino, a Oristano è stata aperta ufficialmente un'inchiesta con 15 indagati perché sarebbe emerso che alcuni operatori sanitari avrebbero inserito nell'elenco delle persone da chiamare per il vaccino anche parenti, amici e amici degli amici senza titolo per ricevere la dose prima degli altri.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.