Sulla Nuova Sardegna in edicola il 6 febbraio la ripartenza della Sardegna dopo due settimane delle misure più severe imposte dalla classificazione col colore arancione. I dati dei contagi sono in calo e sono sotto la soglia critica i ricoveri nelle terapie intensive sarde.

Non si placa la polemica sulla decisione di trasferire a Cagliari le statue da restaurare dei Giganti di Monte Prama custodite al museo di Cabras. Numerose le voci che si levano per ribadire che la casa naturale dei Giganti è Cabras, il comune dove furono rinvenute.

Un altro fronte culturale che sta attirando l'attenzione pubblica riguarda i nuraghi e la proposta che vengano inseriti nel patrimonio dell'Unesco. La proposta ha trovato consensi illustri.

Sulla Nuova Sardegna in edicola il 6 febbraio la ripartenza della Sardegna dopo due settimane delle misure più severe imposte dalla classificazione col colore arancione. I dati dei contagi sono in calo e sono sotto la soglia critica i ricoveri nelle terapie intensive sarde.

Non si placa la polemica sulla decisione di trasferire a Cagliari le statue da restaurare dei Giganti di Monte Prama custodite al museo di Cabras. Numerose le voci che si levano per ribadire che la casa naturale dei Giganti è Cabras, il comune dove furono rinvenute.

Un altro fronte culturale che sta attirando l'attenzione pubblica riguarda i nuraghi e la proposta che vengano inseriti nel patrimonio dell'Unesco. La proposta ha trovato consensi illustri.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.