Ieri a Sardara i carabinieri dell’aliquota operativa e di quella radiomobile della Compagnia di Villacidro, insieme ai militari della Stazione di Sardara, hanno proceduto all’arresto di un 37enne del luogo, imprenditore con precedenti denunce a carico. A seguito di una delle tante perquisizioni domiciliari d’iniziativa poste in essere nel recente periodo per porre un freno al traffico di stupefacenti, l’uomo è stato trovato in possesso di: 5 involucri in plastica trasparente, contenenti complessivi 200 grammi di cocaina, un bilancino di precisione recante evidenti tracce di cocaina, altro materiale per il confezionamento, la somma di 360 euro in banconote di vario taglio, verosimile provento di attività di spaccio. Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro ed è debitamente custodito in attesa di essere versato presso l’ufficio corpi di reato del Tribunale di Cagliari. La cocaina verrà analizzata nei laboratori del RIS. L’arrestato, dopo essere stato condotto in caserma è stato riaccompagnato presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari così come disposto dall’autorità giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata odierna presso il palazzo di giustizia del capoluogo.

L'articolo Spaccio di cocaina a Sardara, arrestato un imprenditore di 37 anni proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.