Abbasanta

Nato dall’idea di sei giovani donne, coinvolgerà imprese, professionisti, associazioni e Comuni

Si svolgerà ad Abbasanta l’evento finale di “Sardinia Spop Tourism”, il progetto di solidarietà che combatte lo spopolamento nei comuni sardi con meno di tremila abitanti attraverso il turismo e la valorizzazione delle realtà imprenditoriali.

Nato nel 2020 dall’incontro di sei professioniste sarde che hanno dato vita all’APS RU.RA.LE – che sta per ruoli, radici e legami – il progetto ha visto l’adesione di numerose realtà imprenditoriali con sede nell’Oristanese.

Il progetto, co-finanziato dal Programma Corpo europeo di Solidarietà, ha preso vita dalle idee di Claudia Licheri, da Abbasanta, Nicoletta Galisai, residente a Guspini, Annalisa Loddo, da Alghero, Clelia Porcheddu da Banari, Claudia Puligheddu da Cagliari e Sabrina Tomasi da Gonnosfanadiga, giovani donne tra i 25 e i 33 anni, impegnate a vari livelli nei campi dello sviluppo locale e del turismo nelle aree rurali, delle scienze sociali, della comunicazione e marketing, delle lingue straniere e dei beni culturali.

Vengono tutte da un’esperienza di vita, studio e lavoro fuori Sardegna e sono tornate nell’Isola per il comune desiderio di costruire qui la propria esistenza e perseguire le proprie aspirazioni.

Fulcro del progetto è appunto la spinta sul turismo e sulla valorizzazione di realtà imprenditoriali e organizzazioni virtuose che resistono e presidiano i piccoli centri sardi, capaci di rappresentare un’attrattiva turistica per chi visita la Sardegna con un approccio etico e responsabile.

Ciascuna professionista ha un ruolo all’interno del gruppo e si dedica alla mappatura (finalizzata all’inclusione delle aziende nel progetto) di una specifica zona, solitamente legata alla propria area di provenienza o di origine.

Partendo dalla mappatura e con il supporto di un attento lavoro di narrazione, esteso alle proprie pagine social – Facebook e Instagram – il gruppo racconta lo spopolamento in Sardegna e dà valore alle realtà che resistono, all’interno di un portale web. Utilizzando il medium della cartolina virtuale “di chi resta, per chi viaggia”, si invia un messaggio diretto al visitatore: è la realtà stessa a raccontarsi e ad invitare alla visita.

Il finanziamento del Corpo europeo di Solidarietà ha consentito al progetto “SardiniaSpopTourism”, nato e cresciuto sotto pandemia, di incrementare il numero delle realtà mappate e di creare le basi per una vera e propria rete, che copre il territorio di tutta l’isola, finalizzata alla creazione di nuovi servizi comuni di fruizione del territorio.

L’attivazione di questa rete è stata possibile attraverso l’organizzazione di due cicli di eventi territoriali, nei mesi di ottobre e novembre 2021, che hanno toccato il Nord, il Centro e il Sud Sardegna. Gli eventi hanno consentito alle imprese incluse nel progetto di conoscersi o ri-conoscersi e ragionare insieme su nuove idee progettuali da realizzare in maniera congiunta.

L’APS, supportata dalla community manager Silvia Di Passio, del collettivo Sardarch, ha moderato gli incontri attraverso metodologie legate al design per la facilitazione di approcci partecipativi, con lo scopo di stimolare la co-creazione e la generazione di connessioni ma anche di raccogliere esigenze specifiche legate ai contesti territoriali.

I risultati del processo sono in fase di sperimentazione, così come sono in fase di aggiornamento sia il sito web che le pagine social.

Tutto questo sarà oggetto di presentazione durante l’evento finale del progetto: appuntamento il 6 aprile, dalle 10 alle 16, nei locali della Colonia, all’interno del parco di Sant’Agostino.

“Partendo da un’esigenza comune di confronto a un livello territoriale più ampio”, spiegano le organizzatrici, “l’evento rappresenta un’occasione di presentazione e incontro delle realtà mappate provenienti da tutto il territorio sardo, che in precedenza si erano incontrate su base di prossimità geografica”.

Saranno invitate a prendere parte all’iniziativa le pubbliche amministrazioni, le associazioni e i professionisti del territorio.

Abbasanta - evento contro spopolamento
La locandina

Lunedì, 28 marzo 2022

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.