Solarussa, aperto il cantiere per la chiesa di San Gregorio
Sarà pronta per la festa. Il Comune ha ricevuto un finanziamento dalla Regione

Operai al lavoro per smontare le ringhiere sulla vela campanaria

Previsti per la fine di aprile e slittati a causa della pandemia e di qualche problema burocratico, nei giorni scorsi a Solarussa sono stati avviati i lavori per la sistemazione e il risanamento conservativo della storica chiesa romanica intitolata a papa San Gregorio Magno.

“Nonostante la pioggia”, spiega il sindaco Mario Tendas, “gli operai hanno predisposto l’impalcatura per la sistemazione della copertura, hanno smontato le ringhiere della vela campanaria, per sistemarle e zincarle, e avviato alcuni interventi interni”.

Mario Tendas

Il progetto da 150 mila euro, interamente finanziato dalla Regione Sardegna tramite la programmazione territoriale, prevede la realizzazione di interventi di consolidamento della chiesa, con la messa in sicurezza della vela campanaria e la sistemazione del muro perimetrale.

“Sarà migliorata poi l’accessibilità all’area, oltre ad altri piccoli interventi di maquillage che interessano, principalmente, la manutenzione del tetto e degli infissi”, spiega il sindaco Mario Tendas. “Lavori finalizzati a rispondere all’esigenza primaria di tutela del bene, vista anche la sua posizione strategica nell’ambito del tessuto urbano”.

I lavori sono stati aggiudicati all’impresa Paba di Aritzo ed entro l’estate dovrebbero essere completati: “Al più tardi a settembre”, precisa il sindaco, “già nelle battute iniziali gli addetti sono parecchi e stanno lavorando di buona lena”.

La chiesa di San Gregorio a Solarussa

Giovedì, 6 maggio 2021

L'articolo Solarussa, aperto il cantiere per la chiesa di San Gregorio sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.