brasiliana

Sono ancora in corso le ricerche he della ragazza brasiliana scomparsa ieri sera nelle colline di Solanas, frazione turistica di Sinnai.

La mobilitazione non si è fermata durante la notte e prosegue tuttora con un notevole spiegamento di uomini e mezzi.

 Anche le unità speciali dei Vigili del fuoco e unità cinofile vengono impegnate nelle ricerche della ragazza.
Sul posto gli uomini del SAF (speleo alpino fluviale), del l nucleo TAS (topografia applicata al soccorso), della SAPR (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) con i droni.
 
I Vigili del fuoco di Cagliari e San vito hanno anche istituito un PCA (posto di Comando avanzato) per gestire le operazioni di ricerca. Utilizzata anche una foto elettrica per illuminare i punti dell'area di ricerca.

L'allarme è scattato ieri verso le 19 con telefonate ai Vigili del fuoco, ai carabinieri e al 118. Le ricerche vanno avanti con la perlustrazione di una vasta zona.

La speranza è che la ragazza (Paola, 23 anni) sia riuscita a trovare riparo senza riuscire a tornare indietro.

Le ricerche saranno presumibilmente rafforzate nella mattinata.

Sembra che la scomparsa si sia allontanata da un conoscente, facendo perdere le sue tracce.

In merito è in corso la ricostruzione delle forze dell'ordine che hanno anche sentito il racconto di alcune persone.

Fonte: L'Unione Sarda

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.