Situazione di pre-allerta a Bosa: rilascio di acqua dalla diga
Il sindaco raccomanda prudenza. Domani ancora possibilità di piogge

Foto Pier Franco Casula

Situazione di preallerta per rischio idraulico a Bosa. A causa delle piogge abbondanti si è reso necessario il rilascio di 13 metri cubi al secondo d’acqua dalla diga Alto Temo (Monteleone Roccadoria).

È stato il sindaco, Pier Franco Casula a dare l’annuncio, dopo la comunicazione del centro funzionale decentrato della protezione civile della Sardegna.

“Dagli scarichi della diga di Monte Crispu”, spiega Casula, si stanno tutt’ora rilasciando 46 metri cubi al secondo di acqua, ancora sotto la soglia per far scattare la fase di allerta”.

Il sindaco Pier Franco Casula

“La quantità d’acqua rilasciata dalla diga dell’Alto Temo non modifica sostanzialmente la situazione a valle”, spiega il primo cittadino di Bosa. “Il ponte Su Adu è ancora percorribile”.

Il sindaco raccomanda, comunque, la massima attenzione da parte di cittadini nel rispetto delle prescrizioni e invita tutti ad assumere comportamenti responsabili.

Anche per la giornata di domani è stato diramato dalla protezione civile un avviso di criticità idraulica e idrogeologica ordinaria (colore giallo) a partire dalle 6 e fino alle 24.

Venerdì, 8 gennaio 2021

L'articolo Situazione di pre-allerta a Bosa: rilascio di acqua dalla diga sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.