Cabras

Intervento dei consiglieri di minoranza di Cabras

Cinque consiglieri comunali della minoranza di Cabras hanno depositato una richiesta di accesso agli atti chiedendo che venga fatta chiarezza sui cedimenti di calcinacci verificatisi a Solanas, in Pratza de Cresia, nell’autunno dello scorso anno, in prossimità della scuola dell’infanzia. I calcinacci erano venuti giù dal muro di un vecchio serbatoio idrico dismesso.

A presentare la richiesta sono stati Gianni Meli, Federica Pinna, Sara Meli e Antonello Fara del gruppo “Sviluppo Collettivo” e Antonello Manca di “Cabras Domani”, preoccupati per l’incolumità dei bimbi che frequentano la scuola e passano vicino all’area transennata dai vigili del fuoco.

Gli esponenti della minoranza chiedono di visionare la comunicazione relativa all’intervento di messa in sicurezza dell’area, eseguito il 10 ottobre 2020 dai vigili del fuoco del Comando provinciale di Oristano su richiesta della stessa amministrazione.

All’epoca era stata data notizia dell’intervento anche sulla pagina Facebook ufficiale del Comune di Cabras. “I vigili del fuoco”, scriveva il Comune a ottobre 2020, “hanno eliminato le parti di intonaco più pericolose, l’area è stata ‘transennata ed interdetta’ e viene raccomandata la massima prudenza”.

calcinacci solanas 2

“Nei giorni successivi all’episodio”, evidenziano Gianni Meli, Federica Pinna, Sara Meli, Antonello Fara e Antonello Manca, “sono apparse delle transenne e dei ponteggi per la messa in sicurezza dell’ingresso dell’edificio scolastico adibito ad asilo. Con l’andar del tempo gli eventi di caduta calcinacci si susseguono più frequentemente, anche per le condizioni metereologiche avverse, ma ciò che pare più incomprensibile e ci lascia basiti”, si chiedono i consiglieri, “è per quale motivo a distanza di più di un anno, oggi nel presidio di Pratza de Cresia vi sono quattro transenne mal posizionate, non vi è presente nessun cartello che segnala il pericolo e tanto meno la zona non è più interdetta. Inoltre l’ingresso all’edificio scolastico non è più messo in sicurezza o perlomeno impedito e sostituito con un altro accesso messo in sicurezza”.

I consiglieri concludono dicendo che “la situazione non è da sottovalutare e che la contestazione per grave omissione di responsabilità per la salvaguardia della salute pubblica di chi transita o sosta nelle vicinanze di quello stabile non è da scaricare alla proprietà del bene, ma bensì tutti gli enti messi a conoscenza dai vigili del fuoco dello stato della struttura devono fare sinergia e attenersi alle disposizioni del verbale d’intervento urgente”.

“Dov’è andata a svanire la predicata ‘prudenza’ tanto enfatizzata sui social del Comune di Cabras?”, si chiedono i cinque consiglieri comunali.

Giovedì, 30 dicembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.