Situazione di pericolo in via Don Bosco a Monserrato: mal illuminata e frequentata da persone “poco raccomandabili” i residenti chiedono più controlli e interventi da parte del Comune.“Questa è via Don Bosco, proprio lungo la fermata metro di via Dell’Argine – spiega Alessia Serpi – alle 20,30 è già buio pesto a causa di due lampioni fuori uso da diversi mesi.Sotto la stazione della metro, ragazzi e meno giovani hanno ormai vandalizzato tutto. Motorini a pezzi, movimenti di auto sospette, spaccio.Ragazzini che corrono dalla strada fin dentro la piazzetta con i motorini. Ormai è impossibile stare tranquilli ed è pericoloso passare, passeggiare con i bambini e per gli anziani anche soltanto sedersi per prendere il fresco. La comodità della metro per la mobilità è indiscussa ma ha leso la serenità di chi abita li da sempre.  Le segnalazioni e le telecamere non hanno intimorito chi urlarla e vandalizza”.La donna ha affidato il suo sfogo a uno dei gruppi social dedicati alla città, “La Voce di Monserrato”, per poi specificare a Casteddu Online anche che “negli ascensori si trova di tutto, è uno schifo”.Inoltre il cantiere presente e operativo per i lavori di mitigazione del territorio, non sarebbe ben segnalato e costituirebbe un ulteriore pericolo per i passanti.“Chiediamo più controlli e la pulizia della zona da tutte le bottiglie rotte che si trovano in terra e che gli anziani raccolgono per permettere ai nipoti di poter giocare senza ferirsi”.Il lavoro da parte dell’amministrazione comunale è sempre attento e attivo soprattutto per quanto riguarda la sicurezza. Sono state adottate e incrementate azioni finalizzate al controllo del territorio.Sulla questione è intervenuta la consigliera Valentina Picciau: “La sicurezza e il decoro sono la base fondamentale per il benessere dei cittadini. È necessario che l’amministrazione ripristini al più presto l’illuminazione e intervenga per restituire la dignità e la serenità al quartiere. Inoltre il degrado non può che portare vandalismo quindi urge ristabilire la legalità in una zona, che essendo di passaggio per la metropolitana, non può permettersi di rappresentare la nostra città come una cartolina rovinata e sbiadita”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.