Sit-in all’Assl di Oristano: “Vogliamo difendere la sanità territoriale”
Il comitato per il “Delogu” rilancia: il 24 ottobre raccolta firme in città e a Ghilarza

La protesta di fronte agli uffici oristanesi dell’Assl

Prosegue la battaglia del Comitato civico per l’ospedale “Delogu” di Ghilarza. Stamane la protesta dei cittadini del Guilcer è arrivata in via Carducci a Oristano, di fronte agli uffici dell’Assl provinciale. Hanno preso parte al sit-it anche il Comitato per il diritto alla salute di Oristano e un nascente comitato per il diritto alla salute dei comuni dell’hinterland.

La denuncia del portavoce Raffaele Manca è chiara: “La nostra protesta non è circoscritta al solo ospedale di Ghilarza, ma abbraccia tutta la provincia. Riteniamo fondamentale la rappresentanza e la presenza della città di Oristano in questa lotta. Dobbiamo difendere la sanità territoriale”.

Il portavoce del comitato ghilarzese non risparmia poi un attacco alla politica: “È lontana dai bisogni dei cittadini. La Regione è attenta alle esigenze di Cagliari e Sassari, non pensa alle periferie”.

Raffaele Manca, portavoce del comitato civico per l’ospedale “Delogu”

“Fin dalla nascita del nostro comitato”, prosegue Manca, “l’obiettivo è sempre stato quello di ragionare su una rete sanitaria provinciale, non pensiamo esclusivamente al Guilcer”.

Il prossimo appuntamento sarà tra tre settimane, alla vigilia delle elezioni comunali. “Il 24 ottobre”, prosegue ancora il portavoce, “il comitato di Oristano, quello di Ghilarza e quello dell’hinterland di Oristano saranno impegnati in una raccolta firme per sensibilizzare i cittadini. I banchetti saranno sicuramente presenti qui a Oristano e a Ghilarza, ma contiamo di raccogliere tante altre adesioni”.

Sabato, 3 ottobre 2020

L'articolo Sit-in all’Assl di Oristano: “Vogliamo difendere la sanità territoriale” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.