Dopo l'arresto da parte dei siriani di una cittadina israeliana

(ANSAmed) - BEIRUT, 17 FEB - È in corso uno scambio di prigionieri tra Israele e Siria dopo l'arresto da parte delle autorità siriane di una cittadina israeliana penetrata illegalmente in territorio siriano proveniente dalle alture contese del Golan. Lo ha riferito poco fa l'agenzia governativa siriana Sana, che ha precisato che lo scambio di prigionieri sta avvenendo grazie alla mediazione russa. Secondo la Sana, la Siria ha chiesto la liberazione di due siriani, residenti delle Alture contese del Golan, annesse da Israele nel 1981, da anni detenuti nelle carceri di Israele. Si tratta di Nidal al Moqt e Diyab Qamhuz. (ANSAmed). (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.