Sinis e Baronia insieme in un nuovo progetto turistico
Il piano finanziato dalla Regione promosso dai due Gal e dai due Parchi

Finanziato il programma di cooperazione denominato “Sinis -Tepilora Experience”, che ha come protagonisti il GAL Sinis, capofila del progetto, il GAL Nuorese Baronia, l’Area Marina Protetta “Penisola del Sinis –Isola di Mal di Ventre” e il Parco Naturale Regionale di Tepilora.

“L’obiettivo del progetto Sinis Tepilora Experience, – afferma il presidente del GAL Sinis, Alessandro Murana – è quello di promuovere lo sviluppo e la gestione sostenibile del turismo nelle due macro aree di rilevanza strategica individuate dal POR FESR Sardegna 2014/2020, a cui sono seguiti gli Accordi di Programma Quadro tra l’Assessorato alla Programmazione e le Istituzioni locali del territorio dei Comuni dell’Area Marina Protetta Penisola del Sinis-Isola del Mal di Ventre e del territorio dei Comuni del Parco Regionale di Tepilora, per i rispettivi Progetti di Sviluppo Territoriale”.

Sandro Murana

“Il Network – prosegue Alessandro Murana – intende migliorare la qualità della vita delle comunità ricadenti nelle aree del Gal Sinis e del Gal Nuorese Baronia, puntando alla valorizzazione, alla salvaguardia e alla promozione del patrimonio naturale e culturale, creando una rete strategica tra costa e aree interne, in grado di attivare sinergie e sperimentare un nuovo modello di collaborazione capace di delineare un’offerta integrata del territorio, con il coinvolgimento determinante degli operatori economici e sociali”.

“Con il Progetto di Cooperazione, finanziato con la sottomisura 19.3.1 con un contributo totale di 130.000,00 euro, attraverso l’esperienza dell’AMP Penisola del Sinis – Isola di Mal di Ventre, nel Parco Naturale Regionale di Tepilora – ha aggiunto il Direttore del GAL Sinis, Cristiano Deiana – verrà avviato il percorso di candidatura per il conseguimento della Carta Europea per il Turismo Sostenibile (CETS), implementando la metodologia e la strategia di sviluppo sostenibile in tutto il territorio delle aree protette”.

“Con l’adozione di una metodologia comune e allo scambio delle buone prassi sperimentate, – prosegue
il Direttore del GAL Sinis, Cristiano Deiana – il presente progetto prevede la promozione e la valorizzazione del patrimonio ambientale e storico-culturale del Sinis e del Tepilora, attraverso l’individuazione di itinerari tematici nelle due aree protette, degli Study Visit tematici, di specifici Fam trip e un’azione di marketing territoriale e campagna di comunicazione dedicata”.

Sabato, 1° maggio 2021

L'articolo Sinis e Baronia insieme in un nuovo progetto turistico sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.