Siamaggiore

Dopo la segnalazione di un cittadino

Brutta avventura ma con un lieto fine per una volpe, che era rimasta intrappolata in una recinzione nei pressi dell’abitato di Siamaggiore.

Grazie all’intervento di un cittadino, che l’ha vista e ha subito avvertito il Corpo Forestale di Oristano, l’animale è tornato in libertà senza troppi danni.

La volpe aveva tentato di infilarsi tra le maglie di una rete metallica che delimita un terreno lungo la strada provinciale 12, proprio nel tratto che porta poi all’ingresso del paese. Ma è rimasta bloccata e tentando di liberarsi rischiava solo di rimanere ferita.

Sul posto, una volta ricevuta la segnalazione, è intervenuta una pattuglia della Stazione forestale di Oristano, che dopo aver verificato che la volpe non avesse riportato gravi danni alle zampe, si è subito messa al lavoro per liberarla.

Operazione non facile, considerato che l’animale era terrorizzato – un paio di volte ha tentato di mordere i due soccorritori – e la zampa era bloccata malamente.

Fortunatamente, però, alla fine i forestali sono riusciti a tagliare il filo metallico e la volpe è corsa via, zoppicando un po’ ma di nuovo libera.

Il video qui .

Venerdì, 17 dicembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.