Bauladu

In Giunta il vice Ortu e gli assessori Pili e Deriu

Si è insediato venerdì scorso il rinnovato Consiglio comunale di Bauladu con l’atteso giuramento del nuovo sindaco Ignazio Zara.

Il primo cittadino ha scelto per il ruolo di vicesindaco il sessantottenne Omero Ortu, a cui ha affidato le deleghe alla sostenibilità ambientale, al verde pubblico, al decoro urbano e all’agricoltura.

A Maria Elisa Pili, 37 anni, vanno invece le deleghe alle politiche sociali e alle pari opportunità. Completa l’esecutivo Fabio Deriu, 45 anni, che si occuperà di politiche culturali, sport, turismo e politiche giovanili.

Zara ha conservato per sé una delega pesante, quella ai lavori pubblici.

Alla cerimonia di venerdì scorso era presente il consigliere regionale e sindaco di Paulilatino Domenico Gallus, che ha portato all’amministrazione comunale di Bauladu i saluti del presidente della Regione Christian Solinas.

La prossima riunione del Consiglio comunale si terrà lunedì 11 luglio, alle 18.30.

Ignazio Zara e Omero Ortu - Foto Nicola Zara ©
Ignazio Zara e Omero Ortu - Foto Nicola Zara

Mercoledì, 6 luglio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.