Lunedì arriva la capolista e il ghanese preso dalla Fiorentina potrebbe già giocare

CAGLIARI. Dodici anni fa Allegri, allora allenatore del Cagliari, conquistó il suo primo punto in serie A, contro il Milan, dopo cinque sconfitte consecutive in campionato. E cinque sconfitte consecutive le ha collezionate- ma qui c’è anche la Coppa Italia- pure Di Francesco.
Pure per lui ora il Milan, lunedì alla Sardegna Arena (ore 20.45), può essere luce o buio: è una partita che può essere decisiva (come lo era stata la sfida di Allegri) anche per le sorti del mister e per il cammino della squadra. Il tecnico lo ha detto dopo la caduta di Bergamo: servono punti. E per la sfida alla capolista, oltre che ai giocatori come Nainggolan tenuti a riposo in Coppa, potrà contare su un uomo in più a centrocampo, Alfred Duncan. Difficile un suo impiego dal primo minuto, ma tutto è possibile.
Il 15 gennaio il neoacquisto ghanese ha effettuato le visite mediche a Roma. E già da oggi potrebbe aggregarsi ad Assemini ai suoi nuovi compagni. C’è tempo per provare movimenti e schemi: oggi, domani e lunedì mattina. Ma sarà solo un ripasso perché il centrocampista ha giocato con Di Francesco la bellezza di tre campionati ai tempi d’oro del Sassuolo.
Per Duncan sará una specie di derby visto che il nuovo arrivato ha esordito in A con la maglia dell’Inter. Tra l’altro ha anche segnato un gol ai rossoneri nella stagione 2015-2016. C’è un problema, però. Duncan non mette piede in campo dal 22 novembre scorso e ha giocato molto poco, appena quattro partite. Una completa soltanto alla prima di campionato. La maggior parte delle gare le ha viste dalla panchina, anche l’ultima, quella contro il Cagliari. Nessun feeling quindi nè con Iachini, nè con Prandelli.

In mezzo anche dei problemi muscolari che lo hanno tenuto fuori dalla lista dei convocati per tre gare. Ha bisogno probabilmente di trovare la migliore condizione e il ritmo partita: possibile con i rossoneri un impegno part time. Un giocatore che al Cagliari serve subito perché i centrocampisti sono contati: Nandez squalificato, Oliva alle prese con una gastroenterite e comunque in partenza. Rimangono a questo punto Nainggolan, Caligara e Marin. Il resto sono ali o trequartisti. Duncan, mancino, può giocare sia in mezzo, sia sulla fascia. Contro il Cagliari, con la maglia del Sassuolo, ha sempre giocato delle grandi partite.


 

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.