Sestu dice addio a Ilenia Musiu, muore a 44 anni una donna molto conosciuta e stimata da tutta la comunità sestese. Un tumore se l’è portata via, la Musiu si trovava a Firenze. Lascia marito e due figli. Sono tantissimi i messaggi di cordoglio su Facebook: “Destino crudele, proprio con lei non si è risparmiato. Donna splendida, non ce ne sono altre così. Il cuore piange”, scrive Valentina M. “Sono vicina a Liliana e Ivo per la perdita della loro figlia Ilenia. Il Signore t’accolga tra le sue braccia e dia consolazione alla tua famiglia”, aggiunge Anna Maria F.La donna, in un post Fb del 14 maggio scorso, aveva aggiornato sulle sue condizioni di salute, spiegando, tra l’altro, di trovarsi in un “centro di riabilitazione” e di “non camminare più”, di aver subìto un intervento col quale erano riusciti a eliminare “una parte del tumore” e concludendo con la speranza di poter “tornare a casa dalla mia famiglia, che non vedo da 13 di marzo, dai miei bambini adorati, dal mio incredibile marito che ha sofferto a distanza ma che mi  è sempre stato accanto, e dalla mia meravigliosa mamma che come sempre è pronta a fare di tutto per i suoi figli”. Nelle scorse ore, purtroppo, il cuore della 44enne ha cessato di battere. E le condoglianze pubbliche arrivano anche dalla sindaca di Sestu, Paola Secci: “Una vita che si spegne troppo presto colpisce ancora una volta il cuore della nostra comunità. Ci stringiamo attorno alla famiglia con profondo affetto e vicinanza. Riposa in pace cara Ilenia”. Contattata da Casteddu Online, la Secci aggiunge che “Ilenia Musiu era mamma di due splendidi bambini. L’avevo conosciuta la prima volta cinque anni fa, stava svolgendo un tirocinio presso uno degli uffici tecnici del Comune”. 

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.