Sestu, scuole chiuse da domani sino al 29 ottobre: a breve l’ordinanza disposta dalla sindaca Paola Secci.  Sono diverse le persone risultate positive in città e a causa di un potenziale focolaio di contagio da covid19 la sindaca ha comunicato  che “è in corso di predisposizione l’Ordinanza comunale con la quale saranno chiuse le Scuole di ogni ordine e grado, e quindi anche la mensa scolastica”. Non solo: l’ordinanza sindacale  disporrà, con decorrenza sempre da domani, che tutte le strutture comunali rimangano chiuse e, inoltre, siano sospese tutte le attività culturali e sportive annesse, fino al 29 ottobre.Queste le parole affidate dalla Sindaca Secci nel suo profilo Facebook: “Sono arrivata a prendere questa importante e difficile decisione per garantire la salute della popolazione, consapevole dell’urgenza di arginare il numero di contagi e di evitare in futuro ulteriori misure restrittive più drastiche che avrebbero forti ripercussioni sociali ed economiche. Secondo i dati ufficiali condivisi dalle autorità sanitarie le persone risultate positive sono 37, di cui 4 ricoverate in ospedale, a cui si aggiungono 21 persone in quarantena cautelare. È stata disposta un’unità mobile sul territorio per effettuare i tamponi sui ragazzi delle scuole: si inizia dalle classi quinte elementari e dalle terze medie L’attenzione rimane massima e l’evolversi dell’emergenza è costantemente monitorato dalle autorità sanitarie, in continuo contatto diretto con l’amministrazione comunale.
Il mio invito, nonostante la comprensibile preoccupazione, è di non farci prendere dal panico, attenendoci ai dati e alle comunicazioni ufficiali e non alle voci che circolano, spesso inattendibili e allarmistiche”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.