Selargius, la guardia di finanza sequestra una discarica abusiva di 3mila metri quadrati con tonnellate di rifiuti.

I finanzieri della Stazione Navale di Cagliari hanno concluso un’operazione di servizio a contrasto dei reati ambientali, sottoponendo a sequestro una discarica abusiva di un’area della superficie di 3.000 mq. sita nel comune di Selargius.

Giunti sul posto, i militari hanno constatato la presenza di svariate tonnellate di rifiuti eterogenei, pericolosi e non, a diretto contatto con il terreno ed esposti all’azione degli agenti atmosferici.

Inoltre, è stata riscontrata la presenza di un furgone DUCATO bruciato e molteplici residui di rifiuti inceneriti, frutto dell’improvvisato smaltimento per combustione eseguito direttamente a terra, sedimentati in più strati, a testimonianza della reiterazione nel tempo di tali pratiche illecite, contro ogni principio di tutela della salute e dell’ambiente.

Il responsabile è stato identificato e denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per le violazioni al Testo Unico sull’Ambiente, in relazione al reato di “gestione non autorizzata di rifiutiabbandono o deposito in modo incontrollato, stoccaggio e smaltimento sul suolo di rifiuti speciali pericolosi”.

I finanzieri hanno inoltre sequestrato l’area di 3.000 mq. con circa 24 tonnellate di rifiuti pericolosi e non. Su delega dell’Autorità Giudiziaria, la Guardia di Finanza seguirà direttamente tutte le fasi relative alla bonifica delle aree interessate.

L’attività testimonia ancora una volta l’azione trasversale dei Reparti Aeronavali delle Fiamme Gialle ai quali la normativa di settore demanda specifici compiti di prevenzione e contrasto degli illeciti in materia ambientale, a terra e in mare, a tutela della salute dei cittadini e a presidio del delicatissimo ecosistema ambientale e paesaggistico della Sardegna.

L'articolo Selargius, sequestrata una maxi discarica abusiva con tonnellate di rifiuti proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.