È arrivata a scrivere alla Farnesina e all’ambasciata rumena, ottenendo una risposta che, per quanto rassicurante, non la lascia tranquilla: “Il signor Pisano sta bene, la moglie ha reso noto di non voler comunicare con Lei in quanto non la ritiene persona avente diritto”. Silvia Basciu, 41enne di Assemini, da giorni sta combattendo una battaglia molto snervante: è la figlia di Pierfranco Pisano e non ha più sue notizie. “Non è mio padre legittimo perchè a otto mesi sono stata data in affidamento”, un 84enne di Selargius che, nel 2014, si è sposato con una donna rumena. Matrimonio “l’otto settembre, al Comune. Papà l’aveva conosciuta in chat, lei era a Perugia per lavoro e l’aveva raggiunto, dopo un mese avevano deciso di sposarsi”. Un matrimonio che procede in modo abbastanza tranquillo: “Il medico di famiglia mi ha detto che lei era molto premurosa, gli dava sempre tutte le medicine, e anche i vicini di casa parlano di una convivenza serena”. Poi, a giugno 2021, la partenza improvvisa: “Mio padre, non vaccinato contro il Covid perchè ha delle patologie e con una demenza senile, è partito a Bucecea con la moglie”, un paesino di 5200 anime nel nord della Romania, nella regione storica della Moldavia. E la figlia si preoccupa ancora di più: “Ho potuto vederlo solo una volta alla settimana con una videochiamata, sempre insieme alla moglie. Ma mio papà ha una demenza senile molto grave, non si è reso conto di dove si trova”, sostiene la quarantunenne: “Alla fine di qualche videochiamata, addirittura, mi diceva se dovevo passare a trovarlo a casa, a Selargius”. Ma Pisano si trova a migliaia di chilometri di distanza. E, stando a quanto ha messo nero su bianco la figlia in due email spedite al ministero degli Affari Esteri e all’ambasciata d’Italia a Bucarest, “venerdì mi ha chiamato la moglie, dicendomi che mio padre ha il Covid e che sta malissimo, sabato lo hanno ricoverato e lei non mi vuole fornire notizie. Non so se sia vivo o morto”. Silvia Basciu rimarca il fatto che “mio padre non è vaccinato e, per quanto ne so, nemmeno la moglie e i suoi parenti che vivono lì in Romania”. La riposta telegrafica ricevuta dall’ambasciata lunedì scorso non la soddisfa: “Chiedo solo di sapere se mio papà è ancora vivo e come sta, niente di più. Ho vissuto con lui sino a quando avevo 21 anni, anche se non sono la sua figlia reale c’è un legame, di cuore, che non potrà mai essere scalfito”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.