Dopo gli annunci arrivano i fatti: da oggi ci sono oltre trenta nuove telecamere pronte a garantire la sicurezza nei parchi e nelle strade di Su Planu. E altre ventotto sono destinate al Parco Lineare di Selargius. “I tecnici hanno finito di installare gli ultimi apparecchi nel parco delle Ambulanze e in piazza Boiardo. Parliamo di trentatré apparecchi in tutto, tra telecamere speed dome ad alta risoluzione e fisse di ultima generazione, che consentiranno di monitorare gli spazi verdi del quartiere, il piazzale delle chiesa e tutta l’area dove sono concentrate le attività commerciali. E più in generale i siti più soggetti ad atti di vandalismo”, spiega il sindaco Gigi Concu. Una risposta concreta alle esigenze dei residenti, oltrechè una promessa mantenuta da parte dell’Amministrazione: “Anche se con un po’ di ritardo, dovuto ai tempi burocratici legati alla gara d’appalto e a un ricorso presentato dal secondo classificato, siamo finalmente riusciti a dare riposta a una delle richieste più sentite dai residenti del quartiere”, osserva il primo cittadino. Il servizio di video sorveglianza sarà attivo ventiquattro ore su ventiquattro, con le telecamere collegate in tempo reale alla centrale operativa allestita nella sede della Polizia municipale  in fase di ultimazione. Intanto, già dalla prossima settimana, gli operai della Electron Italia srl, la ditta che si è aggiudicata l’appalto, si sposteranno nel Parco Lineare per dedicarsi alle opere necessarie per far partire le ulteriori ventotto telecamere previste. “Continuiamo a investire sulla sicurezza della nostra città, convinti che debba essere la priorità di ogni amministratore”, osserva il sindaco Concu. “In questo senso la tecnologia ci offre un grandissimo aiuto”.

L'articolo Selargius, ecco 33 nuove telecamere a Su Planu e 28 al Parco Lineare: guerra aperta ai vandali proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.