Sei gommoni ormeggiati tra i bagnanti, multe a Porto Palma
Sanzioni della Capitaneria di porto di Oristano anche per due subacquei che pescavano a Capo Frasca

I gommoni a Porto Palma – Foto della Capitaneria di porto di Oristano

Sei diportisti ormeggiati con il proprio gommone all’interno della fascia riservata alla balneazione sono stati sanzionati dalla Capitaneria di porto di Oristano a Porto Palma, sul litorale di Arbus. L’operazione di questa mattina, nell’ambito delle consuete attività di vigilanza, ha impegnato la motovedetta CP 2101 e una pattuglia a terra.

Gli uomini della Capitaneria di porto di Oristano, guidata dal comandante Antonio Frigo, hanno notato la presenza dei gommoni fuori dal campo boe regolarmente segnalato. La squadra a terra, coordinata dalla motovedetta che si trovava in mare a poche centinaia di metri, ha identificato i proprietari delle sei unità da diporto, li ha sanzionati e ha imposto che rimuovessero i mezzi.

In un altro controllo, la Capitaneria ha sanzionato due subacquei che pescavano all’interno dell’area ristretta del poligono di Capo Frasca, dove non sono consentite le attività di pesca o la balneazione.

L’attività svolta nella mattinata dalla Guardia costiera rientra nell’ambito dell’operazione “Mare sicuro”, finalizzata a vigilare sulla sicurezza della balneazione e la corretta fruizione degli specchi acquei durante la stagione estiva. Le attività di pattugliamento del territorio a tutela dei bagnanti proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Venerdì, 21 agosto 2020

L'articolo Sei gommoni ormeggiati tra i bagnanti, multe a Porto Palma sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.